Tachicardia improvvisa

Tachicardia improvvisa

Chi non ha mai sofferto di tachicardia improvvisa ? Questa forma di tachicardia è usualmente definita, dal paziente, come una forma di battito cardiaco accelerato. Nei pazienti di sesso femminile la tachicardia improvvisa può associarsi al periodo pre-mestruale. Sarebbe meglio parlare di forme di “tachicardia parossistiche”.

Tachicardia improvvisa . Quali le cause?
Le cause possono essere varie. La prima cosa da escludere è escludere una semplice tachicardia sinusale, ossia un accelerazione del normale battito cardiaco. Ovviamente l’ansia, lo stress, i troppi caffè possono essere i piu comuni “trigger” scatenanti la tachicardia improvvisa .  Anche la disidratazione puo essere causa frequente (negli anziani) di “tachicardia improvvisa “. Altre cause piu frequenti vanno ricercate nelle patologie tiroidee (che causano un aumento degli ormoni tiroidei rilasciati in circolo) come l’ipertiroidismo. La tachicardia, nelle sue ” forme parossistiche ” può essere anche associata a patologie del surrene (sempre causate da aumento del rilascio di ormoni quali adrenalina e noradrenalina). L’infarto non è assolutamente correlato a queste forme di tachicardia.

Diagnosi di tachicardia improvvisa
Il sintomo di “tachicardia improvvisa” non significa nulla.  Bisogna capire cosa significa: è una tachicardia che insorge improvvisamente ? o gradualmente ? onset e offset come sono ? significa dire: l’inizio di questi accessi di tachicardia parossistica sono da correlare a sforzo oppure insorgono anche a riposo? Qual è la durata di questi accessi improvvisi? si tratta di pochi battiti (meno di 30 secondi) o durano di piu?

Cosa fare?
Rivolgetevi al vostro medico di base. Sarà lui in primis a prescrivervi l’esame piu indicato. Se le cause non vengono trovate, bisognerà rivolgersi ad un cardiologo. Potrebbe prescrivervi un esame Holter 24h che sarebbe un device (apparecchietto portatile) per registrare il vostro ritmo cardiaco. Potrebbe esser richiesto un ecocardiogramma se vi sono sospetti di cardiopatia strutturale. E’importante fare comunque tutti gli accertamenti necessari. Nella stragrande maggioranza dei casi la forma di ” tachicardia improvvisa ” o , meglio, parossistica risulterà esser correlata a stress / ansia / situazioni emozionali / condizioni psicologiche.

Tachicardia improvvisa
Per rassicurarVi:
Se siete giovani e se queste forme di tachicardia improvvisa compaiono sporadicamente (3 -4 volte all’anno),  con carattere graduale (onset & offset), non siete mai svenuti, durano qualche decina di minuti e/o ore,  associate a stati di ansia / emozioni forti … quasi sicuramente sono “benigne” e non sono espressione di patologia cardiaca.
Solitamente le tachicardie che necessitano approfondimenti sono quelle che durano qualche decina di secondi, minuti , hanno carattere improvviso (si “accendono e si spengono da sole”) associate talvolta a svenimenti… e che insorgono completamente a riposo o nelle attività di Vita quotidiana.

Ulteriori link dove approfondire la tachicardia improvvisa :
– Forum di aritmologia – discutiamo qui la tua sintomatologia
– Sulle aritmie cardiache (ministero della salute)
U
lteriore info – guardatevi questo video sulle ablazioni cardiache cliccando sulla freccia

 

 

 

114837-magic-marker-icon-arrows-arrow11-right

Comments

comments

2 thoughts on “Tachicardia improvvisa”

  1. Hosting says:

    buon giorno da qualche tempo soffro di tachicardia soprattutto dopo mangiato, e se mi sdraio su un lato con le gambe piegate con l addome piegato in avanti il disturbo mi passa. dal cardiogramma non e venuto fuori nessuna anomalia, cosa potrebbe essere? grazie di cuore sabra

    1. admin says:

      Buongiorno,
      grazie per avermi scritto.
      purtroppo è difficile stabilire esattamente cosa sia (A distanza). Da come lo descrive non sembra essere nulla di patologico. La vorrei rassicurare ! solo un po di ansia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Quanto fa *